Crea sito

Amazon sfida Apple e Google

Amazon sfida Apple e Google – La sfida ad Apple e Google è ufficiale. E’ stata presentata oggi a New York “Fire Tv”, l’attesissimo dispositivo tv di Amazon. Si tratta di una scatoletta multifunzione, dal costo di 99 dollari, che vuole gareggiare conGoogle Chromecast, Roku, XBox e soprattutto con la Apple Tv. Ma, promettono dal colosso di Seattle, siamo davanti a un dispositivo più veloce, “tre volte più performante della Apple Tv” e con più funzioni.

Il concetto di fondo rimane lo stesso di Google e Apple, e cioè poter guardare contenuti video in streaming sul proprio televisore di casa, ma anche divertirsi con “migliaia di giochi” (potrà collegarsi a un joypad, al costo di 39 dollari, e funzionare da vera e propria console) e ascoltare file musicali. Processore quad-core, due giga di Ram, la “console” girerà sul sistema operativo Android di Google e offrirà molti canali streaming, tra cui YouTube, Netflix, Hulu, ma anche Amazon Prime instant video. Previsto anche un sistema di ricerca vocale, oltre che il comando a distanza via Bluetooth. Inoltre, il dispositivo sarà in grado di analizzare i gusti degli utenti e consigliare contenuti a tema.

La mossa porta il colosso delle vendite online direttamente sul mercato della televisione su internet. Il nuovo device sarà parte della linea “Kindle” che già produce ebook reader e tablet. Da tempo Amazon sta cercando di trasformarsi da sito di e-commerce a potenza multimediale. Lo scorso anno ha investito un miliardo di dollari per acquistare contenuti e produrre serie originali. 

Col lancio di questo dispositivo, Amazon sfida direttamente colossi come Google, che l’estate scorsa ha lanciato la sua chiavetta ‘low cost’ Chromecast (disponibile negli Usa a 35 dollari), ma anche la Apple Tv (in Italia 109 euro). L’aggressiva compagnia di Jeff Bezos dispone già di una piattaforma di contenuti video, si chiama Prime Instant Video, e offre un vasto repertorio di film e serie televisive on demand. Ma Amazon vuole puntare anche su contenuti di altre piattaforme accessibili tramite “app”.

[da repubblica.it]

 

Se volete  essere sempre aggiornati su tutto ciò che concerne il blog basta un “mi piace” alla fanpage, oppure iscrivetevi alla Newsletter. Vi aspetto numerosi!

No comments yet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*