Crea sito

Eclissi di sangue

ECLISSI DI SANGUE – Nella notte tra il 27 e 28 settembre, puntando gli occhi verso il cielo notturno, potremmo vedere uno spettacolo incredibile, nubi permettendo.

In quella notte saremo testimoni di due eventi astronomici: Luna in perigeo ed eclissi.

Vale la pena ricordare cosa significhino questi due termini.

La Luna in perigeo significa che il nostro satellite si troverà alla minima distanza dalla Terra, ovvero a soli 356.876 km. Ci apparirà grandissima e rossa mentre si immergerà nel cono d’ombra della Terra. Eclissi significa proprio questo: la Terra si frappone tra Sole e Luna.

Quando la Luna entrerà nel cono d’ombra della Terra viene comunque raggiunta da una parte dei raggi solari, la nostra atmosfera assorbirà le lunghezze d’onda verso il blu, mentre piegherà e lascerà passare quelle verso il rosso, quest’ultime tingeranno di un colore rosso il satellite.

In passato questi due fenomeni avrebbero scatenato isteria e presagi funesti, ma, per fortuna, al giorno d’oggi potremmo gustarci una notte particolare senza problema alcuno, se non quello di rimanere svegli fino al mattino.

Infatti il fenomeno comincerà intorno alle 02.11 del 28 settembre (penombra), dalle 03.07 la Luna entrerà nella zona d’ombra e raggiungerà il clou alle 04.07. Il fenomeno si concluderà alle 07.23 del mattino.

Sarà la quarta ed ultima fase delle Tetrade, un ciclo di 4 eclissi totali (15 aprile e 8 ottobre 2014, 4 aprile e 28 settembre 2015).

Preparatevi a passare una notte insonne in compagnia dell’eclissi di sangue…e di tanti caffè 😉

No comments yet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*