Crea sito

Explorer: falla pericolosa

Explorer: falla pericolosa – C’è una falla di sicurezza nel browser Internet Explorer, ed è già stata usata per cyber-attacchi mirati. Subito partita la corsa ai ripari.  Il problema riguarda le versioni di Internet Explorer da 6 a 11, includendo quindi anche Windows XP, il sistema operativo per il quale Microsoft ha smesso di offrire aggiornamenti all’inizio del mese. La falla individuata consente agli hackers di rubare i dati degli utenti, spacciandosi da siti amici e conosciuti.

Da Microsoft arrivano notizie per nulla confortanti, infatti, chi attacca  può acquisire gli stessi diritti dell’utilizzatore, assumendo anche l’intero controllo del sistema, potrebbe anche essere in grado di installare programmi o creare nuovi account.

Dopo la scoperta del dal superbug Heartbleed, mettendo a rischio milioni di siti e dati personali, arriva la nuova falla Microsoft. Con Heartbleed, gli hackers, una volta rubate le informazioni desiderate, non lasciano dietro di sé alcuna traccia digitale, è impossibile individuarli e avere un quadro preciso dei dati sottratti alla rete e dei danni causati. Il bug è presente da almeno due anni, e nessuno può avere la certezza di esserne rimasto immune.
Tempi bui per Microsof, colosso dell’informatica.

Se volete  essere sempre aggiornati su tutto ciò che concerne il blog basta un “mi piace” alla fanpage, oppure iscrivetevi alla Newsletter. Vi aspetto numerosi!

No comments yet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*