Crea sito

Il ciclo dell’acqua

ciclo acquaL’acqua è la sostanza più diffusa sulla Terra ed è fondamentale per la vita, basta pensare che il nostro corpo è formato per la maggior parte da acqua. Nella lezione sui cambiamenti di stato della materia abbiamo visto come l’acqua è presente, nel nostro pianeta, in tutti e tre gli stati: solido, liquido e gassoso. Si trova allo stato solido nei ghiacciai, allo stato liquido nel mare, nei fiumi e nei laghi, allo stato gassoso  nell’aria sotto forma di vapore acqueo.

I cambiamenti di stato danno vita al ciclo dell’acqua, che permette alla stessa di trasformarsi e rinnovarsi continuamente consentendo agli esseri viventi di proseguire la propria vita, da questo possiamo capire quanto il ciclo dell’acqua sia importante.

Tutto ha inizio col Sole che, tramite il suo calore, fa evaporare l’acqua dagli oceani, dai mari, dai fiumi e dai laghi; come abbiamo imparato l’acqua si trasforma in vapore acqueo che sale verso l’alto finché non incontra l’aria fredda, a questo punto il vapore si condensa, tornando allo stato liquido, in forma di goccioline che formano le nuvole.

Nelle nuvole le goccioline si uniscono a formare gocce sempre più grandi che diventano sempre più pesanti fino a che ricadono sulla terra sotto forma di pioggia, neve, grandine.

Una parte delle precipitazioni viene assorbita dalle piante, un’altra filtra nel sottosuolo fino a che non trova uno strato impermeabile dando origine ad un deposito sotterraneo: le falde acquifere. L’ultima parte ricade sugli oceani, sui mari, fiumi e laghi ed il ciclo ricomincia.

Diagramma riassuntivo scaricabile qui

Se volete  essere sempre aggiornati su tutto ciò che concerne il blog basta un “mi piace” alla fanpage. Vi aspetto numerosi!

No comments yet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*