Passaggio di stato

Fuione ghiaccioCosa succede se lasciamo fuori dal congelatore un pezzo di ghiaccio? La risposta la sapere tutti: si scioglie. Ma cosa è successo in realtà? Il calore ha agito sulle molecole di acqua dando loro energia per potersi muovere e allontanarsi le une dalle altre. Se forniamo abbastanza calore le molecole rompono i legami e la sostanza passa da uno stato di aggregazione in cui i legami sono forti (stato solido) ad uno stato in cui i legami sono deboli (stato liquido) o non esistono più (stato gassoso) ciò Vapore acqueofa sì che il ghiaccio passi dallo stato solido allo stato liquido, e se forniamo ancora calore passerà allo stato gassoso (vapore acqueo); abbiamo assistito ad un passaggio di stato.

La stessa cosa vale in senso opposto, cioè mettendo l’acqua in congelatore questa passa dallo stato liquido allo stato solido. In questo caso stiamo sottraendo calore, ovvero energia, le molecole di acqua si muovono sempre meno velocemente formano legami più forti agevolando il passaggio di stato.

Tutti i passaggi di stato hanno un nome preciso, in seguito li impareremo facendo degli esempi.

 

  • Quando dallo stato solido si passa allo stato liquido si ha la fusione. Esempio: il ghiaccio che si trasforma in acqua.
  • Quando dallo stato liquido si passa allo stato solido si ha la solidificazione. Esempio: l’acqua che si trasforma in ghiaccio nel congelatore.
  • Quando dallo stato liquido si passa allo stato gassoso si ha l’evaporazione. Esempio: l’acqua che si trasforma in vapore acqueo quando arriva ad ebollizione
  • Quando si passa dallo stato gassoso allo stato liquido si ha la condensazione. Esempio: il vapore acqueo che appanna i vetri.

 

Schema riassuntivo scaricabile qui

Se volete essere sempre aggiornati su tutto ciò che concerne il blog basta un “mi piace” alla fanpage. Vi aspetto numerosi!

No comments yet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*